iPhone 12: display OLED da 5.4 pollici

tuttoteK

Stando alle ultime indiscrezioni, Apple lancerà per le nuove versioni di iPhone 12 due modelli con display OLED da 5.4 e 6.1 pollici e due Pro da 6.1 e 6.7 pollici di livello superiore

L’uscita degli smartphone di punta di Apple: iPhone 12, iPhone 12 Max e iPhone 12 Pro era prevista per settembre, ma, a causa di ritardi di produzione provocati dall’emergenza COVID-19, slitterà molto probabilmente a novembre 2020.

iPhone 12: display OLED da 5.4 pollici

iPhone 12: quattro nuovi modelli

Sono previsti un modello base, uno entry level e due Pro, in particolare:

  • iPhone 12 da 5.4 pollici – Display OLED di Samsung Display con touch integrato Y-OCTA. Risoluzione 2340 x 1080 con 475 PPI, scocca in alluminio e doppia fotocamera posteriore;
  • iPhone 12 Max da 6.1 pollici  – Display OLED produzione BOE/LG con risoluzione 2532 x 1170 e 460 PPI  e 2 fotocamere posteriori;
  • iPhone 12 Pro da 6.1 pollici – Display OLED di Samsung con ProMotion molto probabilmente, con risoluzione 2532 x 1179 e 460 PPI, scocca in acciaio inossidabile e tre fotocamere posteriori;
  • iPhone 12 Pro Max da 6.7 pollici – Display OLED di Samsung con supporto Y-OCTA, anche questo dotato di ProMotion, risoluzione 2778 x 1284 a 458 PPI, anche questo con tripla fotocamera e scocca in acciaio inossidabile.

Altre caratteristiche salienti: non solo pollici

Oltre a queste, altre caratteristiche salienti saranno: l’inclusione della tecnologia 5G, standard non ancora disponibile in tutte le zone del paese, ma che sicuramente rappresenta il futuro della navigazione dei dispositivi mobile. Il passaggio dalla tecnologia LCD a OLED, porterà sicuramente per i modelli di fascia alta, la tecnologia ProMotion a 120Hz che permetterà animazioni e velocità di iterazione più fluide.

Si prevede che sarà utilizzato un chip A14 a 5 nm che garantirà miglioramenti nella velocità e anche un piccolo guadagno di durata della batteria.

iPhone 12: il più piccolo iPhone di Apple

La notizia sicuramente più interessante riguarda il nuovo iPhone 12 con display OLED da 5.4 pollici, il più piccolo iPhone che Apple ha rilasciato dall’iPhone da 4.7 pollici SE, che rappresenta il modello base, ma che permetterà migliore maneggevolezza e praticità permettendone l’utilizzo anche con una sola mano.

La tripla fotocamera, TrueDepth,  sarà presente solo sui modelli di fascia alta, quindi la versione Pro a cui si aggiungerà lo scanner LiDAR. Lo scanner LiDAR nell’iPad Pro utilizza la luce riflessa per misurare la distanza di profondità degli oggetti circostanti fino a cinque metri permettendo di mappare l’ambiente a velocità di nano-secondi. Registrazioni in 4K a 120 fps e 240 fps nella modalità video slow-motion contro le attuali 4K a 60 fps.

La RAM si pensa che sarà da 4 GB per l’iPhone 12 e 16 GB per i modelli iPhone 12 Pro.

L’unica pecca che sicuramente non passerà inosservata è che Apple potrebbe non fornire l’alimentatore in confezione, ma potrà essere acquistato come optional, questo si crede sia dovuto all’aggiunta del supporto 5G che al momento risulta un componente più costoso, rispetto al precedente 4G.

.